Mosè, Ebrei 11-24

Mosè guida le genti di Dio.
Il libro degli Ebrei fu scritto circa il 67DC.
Contiene il capitolo “della Fede”, Ebrei capitolo 11.
Una delle persone ricordate a causa della propria fede è Mosè.
Mosè 1525AC – 1404AC, Mar Rosso 1445, Tabernacolo 1444.

Lettura della Bibbia:

Mosè per fede

11:23 Per fede Mosè, quando nacque, fu tenuto nascosto per tre mesi dai suoi genitori, perché vedevano che il bambino era bello; e non temettero il comandamento del re. 24 Per fede Mosè, divenuto grande, rifiutò d’esser chiamato figliuolo della figliuola di Faraone, 25 scegliendo piuttosto d’esser maltrattato col popolo di Dio, che di godere per breve tempo i piaceri del peccato; 26 stimando egli il vituperio di Cristo ricchezza maggiore de’ tesori d’Egitto, perché riguardava alla rimunerazione. 27 Per fede abbandonò l’Egitto, non temendo l’ira del re, perché stette costante, come vedendo Colui che è invisibile. 28 Per fede celebrò la Pasqua e fece lo spruzzamento del sangue affinché lo sterminatore dei primogeniti non toccasse quelli degli Israeliti. 29 Per fede passarono il Mar Rosso come per l’asciutto; il che tentando fare gli Egizî, furono inabissati.
Ebrei 11:23-29

All so read – ESODO, NUMERI, Deuteronomio

Mosè 1525AC – 1404AC, Mar Rosso 1445 Tabernacolo 1444

Informazione di fondo; leggere ESODO, NUMERI, Deuteronomio DELLA FEDE


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: