Sara, Moglie di Abramo, Ebrei 11:11-12 e Genesi 11:29-23:20

Sara è la moglie di Abramo. Era bella perfino in vecchia età.
In lingua ebraica, il suo nome significa principessa, madre delle nazioni.
Nata nel 2155 AC, ebbe un figlio a 90 anni nel 2065 AC. Morta nel 2028AC, a 127 anni.
Una delle donne notevoli della Bibbia. Prima di sposarsi, si chiamava Sarai, in lingua ebraica significa Jah è principe.
Era sorellastra di Abramo dalla parte di Terah, il di lui padre.

Lettura della Bibbia:

Ebrei 11:11-12
11 Per fede anche Sara, sebbene fuori dell’età, ricevette la possibilità di diventare madre perché ritenne fedele colui che glielo aveva promesso. 12 Per questo da un uomo solo, e inoltre già segnato dalla morte, nacque una discendenza numerosa come le stelle del cielo e come la sabbia innumerevole che si trova lungo la spiaggia del mare.

e

Sara

La discendenza di Terach

11:27Questa è la posterità di Terach: Terach generò Abram, Nacor e Aran: Aran generò Lot. 28Aran poi morì alla presenza di suo padre Terach nella sua terra natale, in Ur dei Caldei. 29Abram e Nacor si presero delle mogli; la moglie di Abram si chiamava Sarai e la moglie di Nacor Milca, ch’era figlia di Aran, padre di Milca e padre di Isca. 30Sarai era sterile e non aveva figli.
31Poi Terach prese Abram, suo figlio, e Lot, figlio di Aran, figlio cioè del suo figlio, e Sarai sua nuora, moglie di Abram suo figlio, e uscì con loro da Ur dei Caldei per andare nel paese di Canaan. Arrivarono fino a Carran e vi si stabilirono.
Genesi 11:27-31
Guardare la Bibbia per la vita di Sara da Genesi 11:29-23:20


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: