Sole Retrocede, Malattia del Re Ezechia, Ebrei 11:33 e 2 Re 20:1-11

Il sole retrocede di dieci passi per Re Ezechia. Questo avvenne sotto il profeta Isaia.

Lettura della Bibbia:

Ebrei 11:33
33 Esercitarono la giustizia, conseguirono le promesse;- Re Ezechia.

e

Malattia del Re Ezechia

Malattia e guarigione di Ezechia

20:1 In quei giorni Ezechia si ammalò mortalmente. Il profeta Isaia figlio di Amoz si recò da lui e gli parlò: «Dice il Signore: Da’ disposizioni per la tua casa, perché morirai e non guarirai». 2 Ezechia allora voltò la faccia verso la parete e pregò il Signore: 3 «Su, Signore, ricordati che ho camminato davanti a te con fedeltà e con cuore integro e ho compiuto ciò che a te sembra bene». Ed Ezechia fece un gran pianto.

4 Prima che Isaia uscisse dal cortile centrale, il Signore gli disse: 5 «Torna indietro e riferisci a Ezechia, principe del mio popolo: Dice il Signore, Dio di Davide tuo padre: Ho udito la tua preghiera e visto le tue lacrime; ecco io ti guarirò; il terzo giorno salirai al tempio. 6 Aggiungerò alla durata della tua vita quindici anni. Libererò te e questa città dalla mano del re d’Assiria; proteggerò questa città per amore di me e di Davide mio servo». 7 Isaia disse: «Prendete un impiastro di fichi». Lo presero e lo posero sull’ulcera e il re guarì.

8 Ezechia disse a Isaia: «Qual è il segno che il Signore mi guarirà e che, il terzo giorno, salirò al tempio?». 9 Isaia rispose: «Da parte del Signore questo ti sia come segno che il Signore manterrà la promessa, fatta a te: Vuoi che l’ombra avanzi di dieci gradi oppure che retroceda di dieci gradi?». 10 Ezechia disse: «È facile che l’ombra si allunghi di dieci gradi, non però che torni indietro di dieci gradi». 11 Il profeta Isaia invocò il Signore e l’ombra tornò indietro per i dieci gradi che essa aveva già scorsi sulla meridiana di Acaz.
2 Re 20:1-11


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: