Il profeta Uria, Ebrei 11:37 e Geremia 26:20-23

Profeta, figlio di Semaia, che Re Ioiakim fece portar via dall’Egitto e uccidere.
Uria significa: Iah è luce.
Sei uomini nella Bibbia sono chiamati Uria.

Lettura della Bibbia:

Ebrei 11:37
37 Furono uccisi di spada;- per ordine di Saul 85 sacerdoti e le loro donne e bambini, ordini eseguiti da Deg l’Edomita. Uria fu assassinato da Jehoiahim (AC 609). Eliseo si rammarica che alcuni profeti furono uccisi di spada.

e

Il profeta Uria

26:20 C’era anche un altro uomo che profetizzava nel nome del Signore, Uria figlio di Semaià da Kiriat-Iearìm; egli profetizzò contro questa città e contro questo paese con parole simili a quelle di Geremia. 21 Il re Ioiakìm, tutti i suoi prodi e tutti i magistrati udirono le sue parole e il re cercò di ucciderlo, ma Uria lo venne a sapere e per timore fuggì andandosene in Egitto. 22 Allora il re Ioiakìm inviò in Egitto uomini come Elnatàn figlio di Acbòr, e altri con lui. 23 Costoro fecero uscire dall’Egitto Uria e lo condussero al re Ioiakìm che lo fece uccidere di spada e fece gettare il suo cadavere nelle fosse della gente del popolo.
Geremia 26:20-23


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: