Làbano s’incontra con Giacobbe, Genesi 29:1 – 31:43

Làbano, padre di Rachele, fu contento di conoscere Giacobbe.

Làbano fa un affare con Giacobbe che deve lavorare per Làbano per 14 anni, in cambio di prendere due delle sue figlie come mogli.

Làbano era un nomade che viveva con la sua famiglia e servi in numerose tende.

Seguivano le loro pecore che andavano di pastura in pastura.

Lettura della Bibbia:

Giacobbe arriva in Paddam Aram

Giacobbe arriva presso Làbano

29:1 Poi Giacobbe si mise in cammino e andò nel paese degli orientali. 2 Vide nella campagna un pozzo e tre greggi di piccolo bestiame, accovacciati vicino, perché a quel pozzo si abbeveravano i greggi, ma la pietra sulla bocca del pozzo era grande. 3 Quando tutti i greggi si erano radunati là, i pastori rotolavano la pietra dalla bocca del pozzo e abbeveravano il bestiame; poi rimettevano la pietra al posto sulla bocca del pozzo. 4 Giacobbe disse loro: «Fratelli miei, di dove siete?». Risposero: «Siamo di Carran». 5 Disse loro: «Conoscete Làbano, figlio di Nacor?». Risposero: «Lo conosciamo». 6 Disse loro: «Sta bene?». Risposero: «Sì; ecco la figlia Rachele che viene con il gregge». 7 Riprese: «Eccoci ancora in pieno giorno: non è tempo di radunare il bestiame. Date da bere al bestiame e andate a pascolare!». 9 Risposero: «Non possiamo, finché non siano radunati tutti i greggi e si rotoli la pietra dalla bocca del pozzo; allora faremo bere il gregge».

9 Egli stava ancora parlando con loro, quando arrivò Rachele con il bestiame del padre, perché era una pastorella.
Genesi 29:1-9
Continua dalla Genesi 29:1 – 31:43


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: