Ruben trova delle mandragole per Lia, Genesi 30:14-18

Ruben, il primogenito di Lia, trovò delle mandragole – le radici di una pianta- usata per favorire la fecondità delle donne. Le trovò in tarda primavera o inizio estate, tra maggio e giugno, il tempo della Pentecoste o Shavuot, nel tempo della mietitura del grano.

Lettura della Bibbia:

Mandragole

30:14 Al tempo della mietitura del grano, Ruben uscì e trovò mandragore, che portò alla madre Lia. Rachele disse a Lia: «Dammi un po’ delle mandragore di tuo figlio». 14 Ma Lia rispose: «È forse poco che tu mi abbia portato via il marito perché voglia portar via anche le mandragore di mio figlio?». Riprese Rachele: «Ebbene, si corichi pure con te questa notte, in cambio delle mandragore di tuo figlio». 16 Alla sera, quando Giacobbe arrivò dalla campagna, Lia gli uscì incontro e gli disse: «Da me devi venire, perché io ho pagato il diritto di averti con le mandragore di mio figlio». Così egli si coricò con lei quella notte. 17 Il Signore esaudì Lia, la quale concepì e partorì a Giacobbe un quinto figlio. 18 Lia disse: «Dio mi ha dato il mio salario, per avere io dato la mia schiava a mio marito». Perciò lo chiamò Issacara.
Genesi 30:14-18
Nota: a Genesi 30:18 — Il nome Issacar assomiglia alla parola ebraica: ricompensa.


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: