Tre Sermoni, Deuteronomio 1:1 – 34-:12

Mosè fece tre discorsi al suo popolo appena prima di morire.

Deuteronomio significa Seconda Legge.

Così l’intero libro e’ composto dei tre discorsi dati da Mosè.
Uno:   1:1-4:43
Due:   4:44-11:32
Tre:  11:32-33:29

Lettura della Bibbia:

I. DISCORSO DI INTRODUZIONE

PRIMO DISCORSO DI MOSÈ

Tempo e luogo

1:1 Queste sono le parole che Mosè rivolse a tutto Israele oltre il Giordano, nel deserto, nella valle dell’Araba, di fronte a Suf, tra Paran, Tofel, Laban, Cazerot e Di-Zaab. 2 Vi sono undici giornate dall’Oreb, per la via del monte Seir, fino a Kades-Barnea. 3 Nel quarantesimo anno, l’undicesimo mese, il primo giorno del mese, Mosè parlò agli Israeliti, secondo quanto il Signore gli aveva ordinato di dir loro. 4 Dopo aver sconfitto Sicon, re degli Amorrei, che abitava in Chesbon, e Og, re di Basan, che abitava in Astarot e in Edrei, 5 oltre il Giordano, nel paese di Moab, Mosè cominciò a spiegare questa legge:
6 «Il Signore nostro Dio ci ha parlato sull’Oreb e ci ha detto: Avete dimorato abbastanza su questa montagna; 7 voltatevi, levate l’accampamento e andate verso le montagne degli Amorrei e in tutte le regioni vicine: la valle dell’Araba, le montagne, la Sefela, il Negheb, la costa del mare, nel paese dei Cananei e nel Libano, fino al grande fiume, il fiume Eufrate. 8 Ecco, io vi ho posto il paese dinanzi; entrate, prendete in possesso il paese che il Signore ha giurato di dare ai vostri padri, Abramo, Isacco e Giacobbe, e alla loro stirpe dopo di essi.
Deuteronomio 1:1-8
Continua dalla Deuteronomio 1:1 – 34-:12


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: