Re Geroboamo 2 Israele, 2 Re 14:23-29

Regno di Geroboamo II in Israele (783-743) – tredicesimo Re di Israele.
Re Geroboamo secondo regnò per quaranta anni. Egli peccò contro Dio e indusse Israele in peccato. Sebbene egli peccò contro Dio, Dio lo usò per ristorare la terra di cui il profeta Giona aveva parlato. Re Geroboamo secondo fu succeduto da suo figlio Zaccaria come re.

Lettura della Bibbia:

Regno di Geroboamo II

14:23 Nell’anno cinquanta di Azaria re di Giuda, divenne re Pekachia figlio di Menachem su Israele in Samaria; regnò due anni. 24 Fece ciò che è male agli occhi del Signore; non si allontanò dai peccati che Geroboamo, figlio di Nebàt, aveva fatto commettere a Israele. 25 Contro di lui congiurò Pekach figlio di Romelia, suo scudiero. L’uccise in Samaria nella torre della reggia insieme ad Argob e ad Arie e aveva con sé cinquanta uomini di Gàlaad; l’uccise e si proclamò re al suo posto.

26 Le altre gesta di Pekachia e tutte le sue azioni, ecco, sono descritte nel libro delle Cronache dei re di Israele.
27 Nell’anno cinquanta di Azaria re di Giuda, divenne re Pekach figlio di Romelia su Israele in Samaria; regnò vent’anni. 28 Fece ciò che è male agli occhi del Signore; non si allontanò dai peccati che Geroboamo figlio di Nebàt aveva fatto commettere a Israele.

29 Al tempo di Pekach re di Israele, venne Tiglat-Pilèzer re di Assiria, che occupò Ijjon, Abel-Bet-Maaca, Ianoach, Kedes, Cazor, Gàlaad e la Galilea e tutto il territorio di Nèftali, deportandone la popolazione in Assiria.
2 Re 14:23-29


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: