Barca, Gesù Cammina sull’Acqua, Marco 6:45-56

Dopo il pasto dei cinque mila, Gesù manda i discepoli nella barca per andare a Betsaida.
Gesù rimane a terra. Più tardi, Egli arriva fino ai discepoli camminando sull’acqua.
Pietro Gli domando’ se poteva arrivare fino a Lui. Gesù disse “si.” Pietro uscì dalla barca e si mise a camminare sull’acqua. Ma Pietro affondò quando si accorse cosa stava facendo.

Lettura della Bibbia:

Gesù cammina sulle acque

6:45 Ordinò poi ai discepoli di salire sulla barca e precederlo sull’altra riva, verso Betsàida, mentre egli avrebbe licenziato la folla. 46 Appena li ebbe congedati, salì sul monte a pregare. 47 Venuta la sera, la barca era in mezzo al mare ed egli solo a terra. 48 Vedendoli però tutti affaticati nel remare, poiché avevano il vento contrario, già verso l’ultima parte della notte andò verso di loro camminando sul mare, e voleva oltrepassarli. 49 Essi, vedendolo camminare sul mare, pensarono: «È un fantasma», e cominciarono a gridare, 50 perché tutti lo avevano visto ed erano rimasti turbati. Ma egli subito rivolse loro la parola e disse: «Coraggio, sono io, non temete!». 51 Quindi salì con loro sulla barca e il vento cessò. Ed erano enormemente stupiti in se stessi, 52 perché non avevano capito il fatto dei pani, essendo il loro cuore indurito. 53 Compiuta la traversata, approdarono e presero terra a Genèsaret. 54 Appena scesi dalla barca, la gente lo riconobbe, 55 e accorrendo da tutta quella regione cominciarono a portargli sui lettucci quelli che stavano male, dovunque udivano che si trovasse. 56 E dovunque giungeva, in villaggi o città o campagne, ponevano i malati nelle piazze e lo pregavano di potergli toccare almeno la frangia del mantello; e quanti lo toccavano guarivano.
Marco 6:45-56


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: