2200 chilometri, Misura della nuova Città – Apocalisse 21:15-21

La città è di 2200 KM cubi
Misura della nuova Città
GRANDEZZA DELLA CITTÀ, 2.200 chilometri cubi, o 1.400 miglia cubiche. Questa è l’ampiezza della città che Giovanni vide venire dal cielo.
Lunghezza circa 3/4 del Mediterraneo, o approssimativamente la distanza fra Roma e Israele.

Lettura della Bibbia:

La Nuova Gerusalemme

15 Colui che mi parlava aveva come misura una canna d’oro, per misurare la città, le sue porte e le sue mura. 16 La città è a forma di quadrato, la sua lunghezza è uguale alla larghezza. L’angelo misurò la città con la canna: misura dodici mila stadi; la lunghezza, la larghezza e l’altezza sono eguali. 17 Ne misurò anche le mura: sono alte centoquarantaquattro braccia, secondo la misura in uso tra gli uomini adoperata dall’angelo. 18 Le mura sono costruite con diaspro e la città è di oro puro, simile a terso cristallo. 19 Le fondamenta delle mura della città sono adorne di ogni specie di pietre preziose. Il primo fondamento è di diaspro, il secondo di zaffìro, il terzo di calcedònio, il quarto di smeraldo, 20 il quinto di sardònice, il sesto di cornalina, il settimo di crisòlito, l’ottavo di berillo, il nono di topazio, il decimo di crisopazio, l’undecimo di giacinto, il dodicesimo di ametista. 21 E le dodici porte sono dodici perle; ciascuna porta è formata da una sola perla. E la piazza della città è di oro puro, come cristallo trasparente.
Apocalisse 21:15-21


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: