Il marchio della Bestia 666 – Apocalisse 13:14-18

Il marchio della bestia è 666 che è il marchio dell’uomo.
Sia che la lingua ebraica che la greca non hanno un sistema numerico separato, così le lettere dei loro rispettivi Alfabeti hanno valori numerici.
Giovanni era un Ebreo che scriveva agli Ebrei celando ogni informazione ai supremi romani.

Lettura della Bibbia:

Il marchio della Bestia 666

14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta. 15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tal cifra è
Apocalisse 13:14-18

altre informazioni:

Sia che la lingua ebraica che la greca non hanno un sistema numerico separato, così le lettere dei loro rispettivi Alfabeti hanno valori numerici.

Giovanni era un Ebreo che scriveva agli Ebrei celando ogni informazione ai supremi romani.


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: