Terzo Processo Di Paolo, Di Nuovo Davanti A Felice, Atti 24:21-23

Giugno 57DC – Atti 24:27.
La seconda volta, sotto Sua Eccellenza il Governatore Felice.
Era usanza romana non lasciare prigionieri non processati per il successore.

Lettura della Bibbia:

Il processo davanti a Felice

La cattività di Paolo a Cesarea

24:22 Allora Felice, che era assai bene informato circa la nuova dottrina, li rimandò dicendo: «Quando verrà il tribuno Lisia, esaminerò il vostro caso». 23 E ordinò al centurione di tenere Paolo sotto custodia, concedendogli però una certa libertà e senza impedire a nessuno dei suoi amici di dargli assistenza.

24 Dopo alcuni giorni Felice arrivò in compagnia della moglie Drusilla, che era giudea; fatto chiamare Paolo, lo ascoltava intorno alla fede in Cristo Gesù. 25 Ma quando egli si mise a parlare di giustizia, di continenza e del giudizio futuro, Felice si spaventò e disse: «Per il momento puoi andare; ti farò chiamare di nuovo quando ne avrò il tempo». 26 Sperava frattanto che Paolo gli avrebbe dato del denaro; per questo abbastanza spesso lo faceva chiamare e conversava con lui. 27 Trascorsi due anni, Felice ebbe come successore Porcio Festo; ma Felice, volendo dimostrare benevolenza verso i Giudei, lasciò Paolo in prigione.
Atti 24:22-27


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: