L’angelo con l’incensiere d’oro, Apocalisse 8:3-5

L’angelo con l’incensiere d’oro lo riempì di fuoco e incenso cioè con le preghiere dei santi (e lo gettò sulla terra).
L’incensiere è sempre menzionato in connessione al Gran Sacerdote. Numeri 16:1-19.
L’occupazione sacerdotale di quest’ angelo è per preparare le Sette Trombe per gli angeli.

Lettura della Bibbia:

Angelo con l’incensiere d’oro

3 Poi venne un altro angelo e si fermò all’altare, reggendo un incensiere d’oro. Gli furono dati molti profumi perché li offrisse insieme con le preghiere di tutti i santi bruciandoli sull’altare d’oro, posto davanti al trono. 4 E dalla mano dell’angelo il fumo degli aromi salì davanti a Dio, insieme con le preghiere dei santi. 5 Poi l’angelo prese l’incensiere, lo riempì del fuoco preso dall’altare e lo gettò sulla terra: ne seguirono scoppi di tuono, clamori, fulmini e scosse di terremoto.
Apocalisse 8:3-5


Altri moduli di questa unità: - Other modules in this unit: